Ragazzi giovanissimi, talentuosi, creativi, appena usciti dall’università. Vogliono lavorare nel mondo della moda. Sappiamo a cosa state pensando: “ Chi glielo dice che non hanno chance di trovare un impiego in Italia? Chi glielo spiega che c’è la crisi e che fare esperienza in azienda è un’impresa epica?”. Questa volta non ce ne sarà bisogno.
Perché qualcuno ha deciso di dar vita a un progetto importante, un bell’esempio di imprenditorialità, per dare una possibilità ai ragazzi, scommettendo e investendo sulle loro capacità.

La famiglia Braccialini, a capo dell’omonimo brand di pelletteria, ha creato un Lab per far incontrare gli studenti del master universitario de La Sapienza (“I Professionisti della Moda”),  con gli artigiani dell’azienda toscana.

“A breve, la sede di Braccialini ospiterà un vero e proprio lab pensato per giovani creativi: fashion designer, web designer, ragazzi specializzati nel marketing e nella comunicazione, tutti accomunati dalla passione per il proprio lavoro e pronti a portare idee nuove” afferma  Lorenzo Braccialini, responsabile marketing dell’azienda, nell’intervista sul sito della Sapienza.

L’azienda è pronta a scommettere sui giovani che si dimostrino propositivi, preparati e competenti. È un inizio, un punto di partenza e noi di Career Paths ci complimentiamo per questa iniziativa, che da speranza e motiva i giovani.

Però non ci dimentichiamo di dare un consiglio ai ragazzi che leggono questo blog: differenziatevi, emergete, dimostrate le vostre capacità. Come? Studiando, facendo esperienza in azienda, in Italia o all’estero, scegliendo con consapevolezza, passo dopo passo, la strada da percorrere.

Il miglior invito oggi ce lo da la signora Carla Braccialini in persona, presidente onorario del brand “se ci si crede davvero, alla fine tutto si realizza!”.

Voi siete pronti a crederci?

Contact Form Powered By : XYZScripts.com
Top